Ukulele

Corso DI UKULE
Simone Del Baglivo
lezioni individuali di un’ora
martedì dalle 19.00 alle 22.00
1° quadrimestre: ottobre-gennaio
2° quadrimestre: febbraio-maggio
quota a quadrimestre: euro 360*
* in occasione dell’iscrizione, va sottoscritta la tessera associativa con durata annua di euro 20

Ukulele, per gli amici Lele

L’Ukulele è uno strumento ritmico, infatti uku-lele significa pulce-danzante.
Essendo uno strumento molto piccolo, favorisce una facile gestione sia pratica che esecutiva. La sua funzione principale è quella di accompagnare uno strumento solista o una voce.
Con l’ukulele si possono affrontare diversi generi musicali tra cui blues, swing, folk, pop…anche rock!
 Il corso intende favorire una competenza musicale per scoprire e/o approfondire la propria musicalità  attraverso lo strumento.

Se hai una pulce nell’orecchio…falla danzare!!!


Simone Del Baglivo

Musicista, compositore e musicoterapista che da diversi anni usa il linguaggio musicale per fini educativi, animativi e terapeutici. In particolare tiene corsi di propedeutica musicale nelle scuole materne ed elementari e corsi di musica d’insieme nelle scuole medie. 

«Durante gli anni di lavoro trascorsi a contatto con ragazzi delle scuole medie, ho osservato come la musica può essere un mezzo di comunicazione importante per molti di loro, soprattutto per quelli che hanno difficoltà ad esprimersi verbalmente.
Purtroppo la scuola raramente ha le risorse adeguate per consentire a questi ultimi di realizzare quel percorso individualizzato, che solo potrebbe farli crescere in armonia con sé stessi.
La mia idea di orchestra nasce soprattutto dalla convinzione che i preadolescenti in genere, italiani e stranieri, possano e debbano realizzarsi attraverso la musica anche al di fuori delle aule scolastiche, in un ambiente consono alla esplicitazione delle risorse personali e creative di ciascuno.  Una simile attività orchestrale, che si porrà fra gli obiettivi prioritari anche quello di  conservare e valorizzare le matrici culturali di ogni “giovane musicista”, può creare le condizioni perché si realizzi quella che,  a mio parere, è una delle vocazioni fondamentali della musica:  essere attività di recupero e di sviluppo sociale.»



L’Orchestra della Musica Passante fa parte del progetto Dissemina sostenuto da Fondazione Cariplo – capofila Le Belle Arti aps – progetto Artepassante

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...